Il Sogno di Natale 2017 a Venaria Reale con il progetto Tenda Ludica



Tenda Ludica: Un progetto per offrire uno spazio protetto al gioco ed all’ascolto in situazioni di emergenza

Dal 25 novembre 2017 al 7 gennaio 2018, a Venaria Reale, grazie all’attesissimo evento “Il Sogno di Natale”, è incantevolmente ospitata l’affascinante abitazione di Babbo Natale. Nell’area dei Giardini della Reggia sarà possibile visitare la sua suggestiva casa, con la straordinaria fabbrica dei giocattoli, il suo ufficio postale, la casa degli Elfi, la slitta con le renne, la stanza segreta di Babbo Natale, con tutti i suoi addobbi, le decorazioni, gli strumenti, gli ingranaggi ad accompagnare un percorso ricco di coinvolgenti emozioni, in un vero paradiso dei bambini.

Un evento che, nella prima edizione del 2016 a Torino, è stato meta di magico divertimento per ben 200.000 visitatori. Insieme con la casa di Babbo Natale, il villaggio sceso in città con “Il Sogno di Natale”, offrirà una Pista di Pattinaggio, degli Spettacoli Circensi, un Mercatino, alcuni Laboratori per Famiglie e Scuole, un’Area coperta per il Ristoro, altre attrazioni ed eventi per completare un divertimento realmente speciale.

Perchè la Tenda Ludica…

Gli Alpini ANA montano la Tenda Ludica!

Gli Alpini ANA montano la Tenda Ludica!

Il progetto Tenda Ludica nasce dalla necessità di offrire, durante gli interventi in situazioni di emergenza, uno spazio di gioco, di parola e di ascolto protetto, appositamente allestito e che preveda la presenza di operatori adeguatamente formati.
Il filo conduttore di questo progetto è il concetto di “spazio libero” e nello stesso tempo “protetto”, un luogo dove bambini ed adolescenti possano esprimere liberamente le proprie emozioni ed i propri pensieri anche attraverso il gioco.

 

Modello di Tenda Ludica

La Tenda Ludica, condivisa da Psicologi per i Popoli-Torino e Psicologi nel Mondo-Torino, é dotata di giochi ed attrezzature che permettono a bambini ed adolescenti di giocare, costruire, raccontarsi, drammatizzare, esprimersi in modo artistico in un momento successivo ad un evento potenzialmente traumatico, come potrebbe essere un terremoto od una alluvione.

Un intervento di questo tipo, oltre a favorire un miglioramento delle condizioni di benessere psicologico della popolazione coinvolta, può aiutare a prevenire l’insorgere di disturbi connessi al trauma, in una fase successiva.

La Tenda Ludica

Nella Tenda Ludica, grazie al gioco, il bambino acquisisce un senso di padronanza sulla realtà, compensando con la fantasia una realtà problematica, non comprensibile e nemmeno controllabile… che potrebbe mettergli paura.
Il gioco è il linguaggio a cui il bambino ricorre per “parlare” senza usare le parole e per mettere in gioco quelle emozioni che non trovando una forma elaborabile nella parola, rischia di rimanere non espressa.
Il gioco diventa allora la “lingua” per raccontare traumi in un modo non minaccioso per sé.

La Tenda Ludica offre giochi di diverso tipo: si può giocare con le percezioni sensoriali (tatto, vista, udito, propriocezione); si può giocare con le emozioni e con le relazioni (teatrino, casetta, marionette, giochi di imitazione in genere); si può giocare con tutto il corpo e con le mani (giochi di equilibrio e di disequilibrio, di costruzione e di distruzione, con l’energia e con il rilassamento); si può giocare con le funzioni esecutive (memoria, attenzione, ecc.).

Un angolo relax della Tenda

Il gioco così – con i nostri occhi, le nostre mani, le nostre orecchie, il nostro cuore – diventa la lingua tramite cui comunicare con l’altro… la parola che spiega il gesto!

Nella Tenda Ludica si può dare spazio alla fantasia ed all’immaginario, si può raccontare, ascoltare, cantare, suonare, disegnare… con coetanei e con adulti che sanno condividere con i bimbi piacere, parole ed emozioni.

Il MangiaPaure in azione!

La Tenda Ludica, allestita presso la Reggia di Venaria, è attrezzata per offrire un laboratorio dal titolo “Quando la terra trema…”: mezz’ora di giocosa sperimentazione propriocettiva, visiva e uditiva … per appropinquarsi a ciò che può accadere quando la terra trema. E’ un momento di informazione e di sperimentazione a più sfumature. Ci saranno luci ed emozioni da scoprire e di cui parlare e, non per ultimo, simpaticissimi morbidi amici da conoscere!

I fondi che saranno raccolti grazie alle offerte libere dei partecipanti al laboratorio, verranno utilizzati per essere devoluti all’acquisto di una nuova tenda e di nuovo materiale ludico, da utilizzare nei diversi tipi di intervento a protezione dei bambini, per gli stati emergenziali in cui saremo chiamati ad intervenire.

Il Laboratorio“Quando la terra trema…” è a cura di: