Alla Biennale Democrazia 2017 dibattito su “Vivere l’emergenza”



Venerdi’ 31 marzo, presso il Circolo dei lettori, la BIENNALE DEMOCRAZIA 2017 presenta un dibattito su “Vivere l’emergenza”

Nell’ambito degli eventi, che compongono il copioso programma di BIENNALE DEMOCRAZIA 2017, venerdi’ 31 marzo, alle ore 15.00, presso il Circolo dei lettori (Sala Rossa) in via Bogino 9,  un incontro-dibattito sul tema:

Vivere l’emergenza: l’intervento degli psicologi nella ricostruzione della comunita’

con la partecipazione di Maria Teresa Fenoglio, Anna Maria Masi, Carla Ortona, Giusy Pignataro.

Coordinamento di Norma De Piccoli

a cura di Collettivo di Psicologia dell’Università di Torino.

Dalle emergenze, come le catastrofi ambientali, scaturiscono spesso conseguenze individuali e collettive, che coinvolgono l’intera comunità. In quali eventi critici e come interviene lo psicologo dell’emergenza?

Ne discutono specialisti dell’ambito psicosociale, condividendo le proprie esperienze sul campo in situazioni di catastrofi naturali.

“Biennale Democrazia ha scelto, per la sua quinta edizione, il titolo Uscite di emergenza. Il tema non intende tuttavia prestare il fianco a una visione pessimistica. Gli incontri in programma, che coinvolgono autorevoli protagonisti del panorama culturale italiano e internazionale, si interrogano sul disorientamento e sul disagio che, quotidianamente, sperimentiamo di fronte a una realtà in rapida e incerta trasformazione, mostrando, nondimeno, come le situazioni di crisi possano essere foriere di inedite opportunità e riattivare energie e potenzialità sopite. Emergenza, insomma, non soltanto come reazione a uno stato di necessità ma anche, e soprattutto, come occasione di riscatto e di rinascita, di uscita dalle periferie esistenziali nelle quali si può essere scivolati.”
Chiara Appendino, Sindaca di Torino
(dal programma di BIENNALE DEMOCRAZIA 2017)